Malteria Monferrato

MALTERIA MONFERRATO

“Il profumo di malto mi invase con un miscuglio
di piacevoli ricordi.”
- Leif Davidsen

LA NOSTRA STORIA

La breve storia della Malteria Monferrato , nasce a maggio del 2015, da un’ idea che aveva attraversato l’oceano. Infatti, girando il mondo per lavoro, avevo conosciuto alcuni amici della birra artigianale e, trovandomi con loro in Canada, visitavo alcune malterie allo scopo di approfondire il settore. Scelsi così di frequentare un corso di Maltatore all’Accademia dei Malsters- Mi trovai molto bene ed a mio agio, così, tornato in Italia frequentai ,alla Dief di Padova , il corso di Mastro birraio per conoscere meglio l’altro settore, cioè quello del birraio che utilizza il malto, destinatario del nostro prodotto. Come pioniere osservo di aver dato un contributo spingendo il settore a lavorare di più per dipendere meno dal Nord Europa, infatti quasi tutti i malti provengono dall’estero.

IL MALTO

L’impegno della Malteria Monferrato è completo e inizia dalla
scelta dell’orzo, fino alla certificazione del prodotto finito. Maltiamo anche conto terzi, e restituiamo
il malto proveniente dallo stesso orzo consegnato.

IL PROCESSO

Per coloro che amano la sintesi, il processo si svolge in quattro fasi, e dura circa 10 giorni. Dopo gli esami di laboratorio per evidenziare le caratteristiche dell’orzo distico per la birra, ( aflatossine ( don), potere germinativo, peso specifico, proteine, umidità)l’orzo viene pulito e calibrato a 2,5 mm per rendere omogenea la germinazione. La prima fase è quella di immergerlo nel maceratore, ed ossigenarlo cambiando l’acqua, per tre giorni. La seconda fase è la germinazione, cioè la trasformazione dell’amido nel chicco a zuccheri. La terza fase è la preessicazione, cioè scendere l’umidità da circa 47 alla metà. L’ultima fase è l’essicazione che utilizza calore da un minimo di 60 a 120 gradi in base al tipo di malto che si vuole ottenere. La scheda tecnica della malteria elenca il numero del lotto, la scadenza, e le caratteristiche tecniche del malto.

Il malto artigianale esalta in modo particolare la birra perché non è filtrata e pastorizzata.